Chi siamo

190783_101005039983233_1670885_nMi chiamo Ruscior Ioan Alexandru e sono nato l’11 ottobre del 1986 in un città piuttosto piccola che si chiama Radauti, nel estremo nord della Romania. Laggiù le temperature raggiungono estremi non indifferenti, sia d’estate che di inverno: da -40 a +40.

Da piccolo mi è sempre piaciuta la natura e a 11 anni mio fratello più grande, Ruscior Cosmin, mi ha portato in montagna per la prima volta. Ho fatto la mia prima scalata con la corda e da allora ho continuato ad andare in montagna e a conquistarla in tutti gli sport che offre.

Ciò che mi attira sono le cascate di ghiaccio: un ramo ormai  ben definito del alpinismo. Purtroppo le montagne che abbiamo in Romania (i Carpazi) non sono tanto alti (la punta Omu 2553m) e le cascate non si  formano. Le poche che si formano sono difficili da raggiungere (servono quasi 2 giorni di avvicinamento).

Da quando sono in Italia nel 2004, ho cominciato a frequentare il CAI e ho approfondito molto questo sport . Dopo 2 anni sono diventato istruttore sezionale e adesso sono contento di riuscire a praticare questo sport con mio fratello che mi ha raggiunto dopo 5 anni ed è diventato anche lui un “cascatista” come me.

E un ambiente che da impressione di ostilità, freddo e pericolo, pero con una giusta preparazione ed acquisendo le giuste doti…c’è solo da divertirsi e godersi  le salite e la soddisfazione di quando si arriva in cima:  ti rendi conto di aver conquistato un  angolino della natura. Poi, ovvio, ti deve piacere anche il freddo ☺

Invito tutti quanti a provare al meno una volta nella vita , e una sensazione unica e indimenticabile.

Ma torniamo a noi.

Da bambino ero molto appassionato della natura e del’arte della lavorazione del legno: i miei genitori mi hanno iscritto a un club dove seguivo corsi di “scultura e intarsio” e  “aeromodellismo”.

Explore Climbing nasce dall’unione delle due passioni che caratterizzano la mia vita: la montagna e il lavoro di falegname.

La motivazione che mi ha determinato a creare questo marchio e stato proprio il bisogno di unire le mie due passioni: sono nati una serie di prodotti per allenamento costruiti in legno che aiutano a far crescere le prestazioni di chi li utilizza .

Ho usato il legno anche per una serie di motivi tecnici molto importanti: l’aderenza è inferiore che sulla resina e in questo modo si lavora di più sulla muscolatura del palmo e delle ditta; non consuma la pelle, quindi è meno traumatico; e non si surriscalda, permettendo di lavorare più a lungo assorbendo l’umidità della mano.

Ho ideato e creato 2 travi (Classic e Pro), liste da Pan Gullich, prese svase per panelli da palestra e per Pan Gullich, sfere in legno per trazioni sospensioni e bloccaggi, e tante altre cose ancora in fase di progettazione.

Buona scalata a tutti i Climber ;-)